<< Indietro
Dal 20 al 31 luglio 2009

Dal 20 al 31 luglio 2009

Giurisprudenza

Nel processo tributario la titolarità della rappresentative action non spetta a qualsiasi tipo di aggregazione o comitato di consumatori ed utenti (nella fattispecie una Onlus), ma solo alle associazioni c.d. ufficiali che siano state inserite in apposito elenco ministeriale dopo la verifica dei prescritti requisiti.
Corte di Cassazione, Sezione Tributaria, sentenza n. 17194 del 23.07.2009

La Corte Costituzionale ha riunito in un'unica pronuncia la decisione relativa a una serie di questioni, sollevate da varie Commissioni tributarie, relative alla legittimità costituzionale dell'art. 1, comma 2, D.Lgs. n. 446/1997, nella parte in cui esclude la deducibilità dell'Irap dalle imposte sui redditi.
Corte Costituzionale Ordinanza n. 258 del 30.07.2009

IRAP - La Cassazione ritiene che sussista un'organizzazione autonoma anche nel caso in cui l'attività del professionista presenti un contesto organizzativo esterno anche minimo, derivante dall'impiego di capitali e di lavoro altrui, che potenzi l'attività intellettuale del singolo. Per non essere assoggettato all'imposta è necessario che il professionista provi l'assenza dell'autonoma organizzazione.
Corte di Cassazione, Sezione Tributaria,  sentenza n. 17533 del 28.07.2009

La Corte di Cassazione ha stabilito che è legittimo l'accertamento induttivo basato sulla contabilità "in nero" contenuta in floppy disk, in quanto valido elemento indiziario dotato dei requisiti di gravità, precisione e concordanza richiesti dalla legge.
Corte di Cassazione, Sezione Tributaria, sentenza n. 17365 del 24.07.2009

Non basta la fuoriserie a provare il maggior reddito. La Corte di Cassazione ritiene che l'Ufficio dell'Amministrazione tributaria può procedere a determinare sinteticamente il reddito complessivo netto di un contribuente in relazione ad elementi indicativi di capacità contributiva individuati con decreti ministeriali quando il reddito dichiarato non risulta congruo rispetto ai predetti elementi per due o più periodi di imposta.
Corte di Cassazione, Sezione Tributaria, sentenza n. 17200 del 23.07.2009

Esenzione ICI  - Facoltà di agraria, per i terreni dati a terzi non c'è l'esenzione ICI.
La normativa prevede che l'agevolazione spetti esclusivamente per gli immobili destinati ad attività assistenziali, previdenziali, sanitarie, didattiche, ricettive, culturali, ricreative e sportive.
Corte di Cassazione, Sezione Tributaria, sentenza n. 1552 de02.07.2009

Sconta l'IRAP il notaio che ricorre in modo strutturale all'attività di dipendenti e all'utilizzo di beni strumentali per l'espletamento della sua attività; prive di rilevo, per la Cassazione, le considerazioni circa la ricorrenza obbligata di un'autonomia organizzativa e di una complessità organizzativa nell'attività dei notai.
Corte di Cassazione, Sezione Tributaria, sentenza n. 16855 del 20.07.2009

Per la Corte di Cassazione, i distributori di carburante devono pagare la tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche (TOSAP) non solo sugli spazi impegnati dalle pompe di benzina, ma anche "sugli spazi necessari per manovre e viabilità" e sulle aiuole, poiché considerati spazi "sottratti all'uso pubblico" e comunque funzionali all'impianto stesso.
Corte di Cassazione, Sezione tributaria, Sentenza n. 17074 del 22.07.2009

La Corte di Giustizia CE ha ritenuto legittimo il maggior costo della tassa rifiuti da applicare nei confronti di alberghi ed esercizi commerciali.
Corte Giust. CE Sentenza, Sez. 2, 16/07/2009, n. C-254/08

Prassi

L'Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in ordine alle modalità di conservazione sostitutiva delle fatture ricevute da un unico fornitore ed, in generale, dei documenti analogici rilevanti ai fini tributari.
Agenzia delle Entrate – Risoluzione n. 195/E del 2009
Agenzia delle Entrate – Risoluzione n. 196/E del 2009

Elenco allegati
Commenti
Autore Testo
<< Indietro